Come si usa il condizionatore in inverno per l’aria calda, sicuro di saperlo?

L’estate è già alle spalle, da svariate settimane ormai, anche se le temperature sono sovente ancora molto elevate in alcune ore della giornata. In ogni caso, calendario alla mano,  è arrivato l’autunno e molto presto le temperature scenderanno, fino  a diventare rigide con il classico freddo invernale che sa essere molto  pungente, specie nel Nord Italia. 

E ora, con  le tariffe di luce e gas alle stelle, è importante massimizzare l’efficienza energetica. Anche quando, per riscaldarsi in inverno, si utilizza il condizionatore a pompa di calore… Ma come usarlo?

Condizionatore Finanza Rapisarda

Come usare il condizionatore in inverno

Nel dettaglio, se l’impianto è a pompa di calore, l’utilizzo del condizionatore quando fa freddo è davvero molto ma  molto semplice, oltre che assolutamente intuitivo.  Del resto, basterà azionare sul telecomando la funzione Heat dove c’è raffigurato  un bel sole. Et voilà, il gioco fatto! Inoltre si ha anche l’assai ghiotta opportunità di  modulare e di conseguenza variare il flusso d’aria calda uscente con l’opzione Fan.

Occhio a non esagerare

Con l’opzione Fan– poco fa menzionata- al massimo si può -infatti- riscaldare la stanza  piuttosto velocemente, ma il consumo energetico- è doveroso dirlo e pure chiaramente-  aumenta. Ragion per cui poi a regime sarà meglio abbassare la velocità del flusso d’aria al minimo. In più, per tenere bassi i consumi, che è il nostro obiettivo,  il condizionatore deve essere sempre in un perfetto stato di manutenzione.  Ma come effettuarla in maniera salutare?

La manutenzione ordinaria

In genere, la manutenzione cosiddetta  ordinaria per i condizionatori a pompa di calore andrebbe fatta due volte l’anno.  Dunque , prima del loro utilizzo, spesso  assai intenso, in estate e durante la stagione invernale che è- praticamente- ormai alle porte.  In che cosa consiste? Nel  controllo e dalla pulizia dei filtri. Inoltre, occorre controllare- e pure perbene-  che il condizionatore offra sempre un buon rendimento.

Condizionatore Finanza Rapisarda

Quando va fatto un controllo mirato

Se- invece- il condizionatore riscalda e rinfresca poco, allora è meglio contattare un tecnico specializzato che provvederà a un controllo mirato e con i fiocchi. Questo è da fare soprattutto se il condizionatore non funziona in piena efficienza in quanto ci sono delle perdite per il liquido refrigerante.

Infine, ai sensi di Legge, ricordiamo che per il prossimo inverno la temperatura convenzionale per le abitazioni, a causa della crisi energetica, è stata abbassata di un grado. Ovverosia, da 20 a 19 gradi centigradi.  Inoltre non si potranno superare i 17 gradi negli uffici pubblici e privati e nelle fabbriche. Occhio a seguire queste regole per non ricevere bollette ancora più salate e sanzioni che possono arrivare e pure assai copiose!