Pin Bike, guadagnare pedalando: il lavoro dei sogni

Bergamo è tra i primi comuni italiani nella lotta a favore della mobilità green. Nasce l’iniziativa delle aziende che premiano chi arriva a lavoro in bici.

L’iniziativa “ti premiamo per andare in bici” sta iniziando a dare i frutti sperati, molti lavoratori sono stati coinvolti e hanno scelto di andare a lavoro in bici.

bonus bici
Incentivi biciclette, un nuovo modo green per guadagnare – finanzarapisarda.com

Più tempo passi in bici e più guadagni. Ecco il sunto dell’iniziativa del comune di Bergamo intrapresa già circa due anni fa, nel 2020 per incentivare i dipendenti del comune nell’utilizzo e nella scelta della mobilità sostenibile. In particolare l’idea parte dall’azienda dei trasporti locale ATB che rimborsava ai suoi dipendenti i chilometri sostenuti con l’ausilio della bicicletta. L’idea fa riferimento al progetto ministeriale Programma Sperimentale Nazionale di Mobilità Sostenibile Casa-Scuola e Casa-Lavoro istituito con il Decreto del Ministero dell’Ambiente e della Tutela del Territorio e del Mare n.208/2016.

Il progetto Pin Bike

In seguito al successo riscosso nel 2020, il comune di Bergamo ha deciso di lanciare la seconda fase sperimentale dell’iniziativa “ti premiamo per andare in bici”. Quali sono le modalità di rimborso? Quello che inizialmente è stato concepito come un gioco, potrebbe oggi rivelarsi un valido modo per incentivare gli italiani all’utilizzo di mezzi sempre meno inquinanti. L’iniziativa prevede tre tipologie di premi tra loro cumulabili, erogati sotto forma di voucher elettronici spendibili presso gli esercenti locali di Bergamo.

  • Rimborsi chilometrici: per chi percorre tragitti con l’ausilio della bicicletta nel territorio comunale, nelle tratte casa-scuola e casa-lavoro;
  • Premi aggiuntivi giornalieri: per spostamenti intermodali effettuati in bicicletta all’interno del territorio comunale e terminanti presso la velostazione di piazzale Marconi, esclusivamente rivolti all’utilizzo della stessa;
  • Premi aggiuntivi mensili: sulla base del numero di sessioni pedalate mensilmente all’interno del confine del comune di Bergamo nei tratti casa-scuola e casa-lavoro.
pin bike
Dipendenti e studenti alle prese con Pin Bike – finanzarapisarda.com

Più pedali più guadagni!

Conti alla mano, pedalando si possono riscuotere un plus di guadagni che a fine mese non possono che far comodo. Ma quanto si guadagna? In base a quanto stabilito dal comune di Bergamo, l’importo per ogni chilometro percorso va da un minimo di 0,25 centesimi, fino ad un massimo di 3 euro al giorno e 30 euro al mese. Con l’ausilio dei premi aggiuntivi giornalieri si potrebbe anche arrivare a 0,50 centesimi per ogni chilometro. In base a quanto detto fin ora, i punti a favore di questa iniziativa ne sono tanti, oltre al tornaconto economico, gli altri vantaggi di sicuro riguarderanno la riduzione dell’inquinamento e il risparmio del carburante.