Bonus 550 euro per i dipendenti part time: ecco chi può richiederlo

Nuovo bonus una tantum di 550 euro per i dipendenti Part Time. Ecco chi può beneficiarne e come fare richiesta.

Predisposto dal Decreto Aiuti, il nuovo bonus potrà essere richiesto fino al 30 novembre 2022.

bonus lavoratori
Bonus lavoratori part time – finanzarapisarda.com

Il Decreto Aiuti ha stanziato un nuovo bonus pari a 550 euro rivolto ai titolari di una lavoro a tempo parziale. L’obiettivo di tale indennità è quello di sostenere e supportare i cittadini con difficoltà economiche e che necessitano di aiuti anche per sorreggere il surplus di costi a causa del caro prezzi. Chi sono allora i beneficiari di tale bonus e quali requisiti minimi devono avere? Innanzitutto, il beneficiario deve avere un contatto part time a ciclo verticale con interruzione della prestazione lavorativa di almeno un mese in via continuativa e tra le 7 e 20 settimane. L’altro requisito è che il lavoratore non può essere titolare di altri rapporti di lavoro. Il bonus potrà essere erogato solo una volta. Chi, invece, non può beneficiare di tale indennità? Tutti coloro i quali stanno già percependo l’indennità di disoccupazione o la pensione per vecchiaia.

Modalità di domanda

Per richiedere il bonus i dipendenti che possiedono i requisiti prima citati dovranno consultare il portale ufficiale dell’INPS entro il 30 novembre 2022. Bisognerà innanzitutto accedere al sito ufficiale dell’ente previdenziale, selezionare l’apposita sezione “Prestazioni e Servizi”, dunque scegliere la voce “Servizi” e cliccare su “Punto d’accesso alle prestazioni non pensionistiche”. Nel momento in cui comparirà la sezione “Indennità una tantum per i lavoratori a tempo parziale a ciclo verticale” bisogna cliccare per proseguire.

bonus dipendenti
Bonus 550 euro – finanzarapisarda.com

Chi sono i lavoratori part time a ciclo verticale?

Quando parliamo di part time a ciclo verticale facciamo riferimento ad una particolare tipologia di contratto di lavoro a tempo parziale che prevede lo svolgimento dell’attività lavorativa solo in alcuni periodi dell’anno, quindi solo in alcuni mesi, settimane o giorni, restando inattivo per il restante del tempo. Il dipendente part time, in breve lavora per un’intera giornata (circa 8 ore al giorno), o per alcuni periodi del mese (ad esempio a settimane alterne) o all’anno (da luglio a settembre). Nel part time verticale vengono calcolate le ore piene di lavoro per ogni giornata di attività.