ISEE che cos’è, come richiederlo e come rinnovarlo. Tutte le novità

Il 31 dicembre 2022 , quindi non tra molto, scade l’ISEE e deve essere necessariamente rinnovato. Ma come farlo? Quali sono i passi da seguire con attenzione? Ve li sveliamo noi!

Novità in qualità di aiuti per le famiglie da parte del nuovo Governo. Vediamo di capirci qualcosa di più…

Bonus ISEE 2023 Finanza Rapisarda

L’ISEE, questo ( quasi) sconosciuto

Molti bonus – anche passati per la verità- richiedono tra i requisiti determinate soglie ISEE, che devono essere dimostrate dal soggetto istante. Per questo capite bene-  è importante . o meglio fondamentale, allegare alla domanda l’ISEE della famiglia. Ma che cos’è costui? Di che cosa si tratta?

L’ISEE è l’indicatore della situazione economica equivalente. Si tratta – dunque – di un’ attestazione che ha l’obiettivo specifico  di certificare ogni anno il patrimonio e il reddito di una famiglia, che vuole usufruire dei  vari bonus, che- fortunatamente- sorgono come funghi,  ed agevolazioni erogate a livello sia  statale  che locale.

La sua durata

L’ISEE è – quindi- un indicatore che consente- in men che non si dica-  di valutare la situazione economica dei nuclei familiari che vogliono richiedere ed ottenere determinati bonus. O ancora è il rapporto tra l’indicatore della situazione economica e il parametro relativo della scala di equivalenza derivante dal numero di componenti della famiglia.

L’attestazione ISEE ha validità pari a 12 mesi, ovvero un anno intero,  e può essere richiesto a partire dal primo gennaio fino al 31 dicembre dello stesso anno. A seconda del bonus o dell’agevolazione da richiedere, è necessario procedere con il rinnovo dell’ISEE. In ogni caso è sempre meglio chiedere maggiori informazioni al CAF o al Patronato.

Le varie tipologie

Ne esistono- tuttavia- varie tipologie, ma sapete quali sono?

Partiamo con quello ordinario  che contiene le principali informazioni sulla situazione anagrafica, reddituale e patrimoniale del nucleo familiare. L’ ISEE socio-sanitario è- invece- molto  utile per accedere alle prestazioni sociosanitarie come l’assistenza domiciliare per le persone con disabilità e/o non autosufficienti. L’ISEE Università è  poi fondamentale per  lo studente universitario che voglia accedere alle prestazioni per il diritto – l’appunto-  allo studio universitario.

L’ ISEE corrente consiste  in un ISEE aggiornato dei redditi e trattamenti degli ultimi 12 mesi da quando si sono verificate rilevanti variazioni del reddito. Per accedere alle prestazioni agevolate rivolte ai minorenni è necessario poi- quindi fate molta attenzione qui-  presentare l’ISEE Minorenni. 

Bonus ISEE 2023 Finanza Rapisarda

Come rinnovarlo

Per poter rinnovare l’ISEE è necessario presentare tutta una serie di documenti riguardati la situazione economica patrimoniale e reddituale riferita al periodo 1° gennaio al 31 dicembre dello stesso anno.  In ogni caso, per qualsiasi perplessità o dubbio, una chiamata o una visita al Patronato è sempre d’uopo.