Bollette gas, si possono pagare a rate: come agire

Le bollette del gas sembra che saranno sempre più alte e non tutti possono pagarle totalmente in un unico versamento. Si possono rateizzare? Come fare?

Ecco le soluzioni e le modalità per riuscire a pagare la fornitura gas a rate e senza interessi.

Bollette gas rate
Bollette gas, come rateizzare – finanzarapisarda.it

Le famiglie che si trovano in difficoltà economica possono richiedere di pagare la bolletta del gas in 10 rate senza che vengano applicate maggiorazioni e interessi. Si tratta di un’opzione applicabile alle fatture emesse tra l’1 gennaio e il 30 aprile 2022. A determinare le regole di questo sistema di pagamento ci ha pensato Arera, Autorità di regolazione per Energia, Reti e Ambiente.

Bollette gas pagabili a rate, come funziona

La possibilità di rateizzare la bolletta gas troppo alta per essere saldata in un unico versamento, è un’opzione dedicata ai clienti che aderiscono al servizio di tutela. Ma anche per questi devono esserci le giuste condizioni come la ricezione di bollette superiori a 50 euro. Un’altra condizione necessaria per richiedere il pagamento in 10 tranche della fornitura gas, è quella di richiedere un ricalcolo dei consumi effettivi e deve risultare con una cifra pari al doppio della fattura più altra tra le precedenti.

A meno che le bollette siano mensili oppure se il calcolo della differenza tra l’importo ottenuto con il ricalcolo e la cifra risultante nelle precedenti bollette, con stima approssimativa sia dovuta al cambiamento delle stagioni con calo o aumento naturale dei consumi del cliente. Se l’importo maggiore risulta dovuto al consumo di gas per l’accensione del riscaldamento, non c’è obbligo di rateizzazione da parte del fornitore.

Rateizzazione della bolletta del gas, come ottenerla

Si può avere la rateizzazione della bolletta di fornitura del gas nel caso in cui l’utenza sia fornita di un contatore accessibile per la lettura. Inoltre la bolletta deve contenere il ricalcolo per avere i dati di consumo effettivo nel caso di mancate letture. Lo stesso discorso vale per i casi in cui sia stato accertato uno scorretto funzionamento del contatore e la bolletta includa la richiesta di saldo per consumi privi di registrazione sul contatore.

Il pagamento a rate dei consumi del gas si possono richiedere se il fornitore non ha emesso le bollette nei tempi previsti portando a un accumulo dei costi. Ma anche se l’utente risulta titolare di un bonus gas e si trova in una situazione di mora per non aver pagato le bollette. In tutti i casi esiste la possibilità di richiedere il pagamento rateizzato per gli utenti che risultano titolari di bonus gas morosi, tale opzione viene indicata nella lettera che comunica la costituzione in mora.

Se il cliente ha scelto un fornitore del mercato libero valgono le stesse opzioni ma solo nel caso in cui l’utente intestatario della fornitura gas sia anche titolare di bonus. Per il resto dei clienti si deve leggere con attenzione il contratto sottoscritto al momento della richiesta di energia per verificare la presenza di una clausola che consenta la richiesta di suddividere in diverse tranche il pagamento della bolletta gas.

Bollette gas
Bollette gas in 10 rate senza interessi – finanzarapisarda.it

Cosa possono fare i fornitori, numeri utili

Prima di tutto, i fornitori, possono offrire ai clienti la possibilità di saldare il dovuto in massimo 10 rate mensili. In questo caso non vengono applicati interessi. Ma possono esserci altre soluzioni più vantaggiose che vengono proposte da alcuni fornitori di gas.

Ad esempio, A2A oltre alla rateizzazione delle bollette consente di stabilire l’importo del primo pagamento, possibilità che il cliente può richiedere a seconda delle sue esigenze. Eni gas e luce permette di stabilire un saldo dell’importo dovuto suddiviso in massimo 18 rate con pagamento mensile richiedibile in Area clienti online o tramite customer care. Per fare domanda di suddivisione del pagamento in rate mensili con A2A si può contattare gli operatori al Numero Verde 800.900.860 oppure tramite gli sportelli fisici

Enel fa una distinzione legata alla scadenza della bolletta, ovvero consente di rateizzare l’importo fatturato solo se richiesto prima della scadenza o entro 30 giorni dal termine di pagamento. Si può fare domanda sia online nella sezione Area clienti, oppure chiamando il Numero Verde 800.900.800 per quanto riguarda i consumatori che hanno scelto il mercato tutelato. Per i clienti del mercato libero è possibile richiedere le rate delle bollette servendosi del servizio clienti al Numero Verde 800.900.860 oppure recandosi nei punti assistenza Enel gas e luce. Anche in questo caso non ci sono interessi.