Nuovo Bonus senza limite di Isee: scopriamolo insieme

Anche chi non è in possesso dell’Isee può accedere ai vari bonus che il governo mette a disposizione dei cittadini.

Non tutti i bonus si fondano necessariamente su basi reddituali, ci sono alcuni che non prevedono il rispetto di particolari standard. Vediamo insieme quale tipo di bonus si può richiedere senza l’Isee e chi può richiederlo.

bonus rottamazione
Bonus senza obbligo di Isee – finanzarapisarda.com

Il governo in questi mesi sta facendo enormi passi in avanti per aiutare i propri cittadini a risollevarsi dalla particolare difficoltà economica cui l’Italia sta affrontando. Per questo, attraverso il Decreto Aiuti, il governo italiano sta emanando tutta una serie di bonus per aiutare i cittadini che si ritrovano in una situazione economica avversa. Infatti, la maggior parte dei bonus, come quello di 150 euro, vengono bonificati solo alle famiglie che rientrano in un range economico annuale in particolare (es. fino ai 20.000 euro). Il bonus di 150 euro, ad esempio, è rivolto ai lavoratori autonomi, dipendenti, gli invalidi e ai pensionati e devono sempre rientrare nell’Isee annuo di 20.000 euro lordi.

Bonus senza obbligo di Isee

Non tutti i bonus richiedono l’Isee. Infatti, ci sono alcune misure assistenziali pensate anche per i cittadini che superano tale reddito annuale lordo e che vogliono comunque accedere ad un servizio di aiuto da parte del governo. Uno di questi bonus è il “Bonus Rottamazione”. Tale incentivo tende a favorire l’acquisto di nuove apparecchiature televisive che siano compatibili ai nuovi standard di trasmissione del digitale terrestre. Vediamo meglio come funziona tale bonus e come vi si accede.

bonus televisore
Sconto del 20% sul nuovo televisore – finanzarapisarda.com

Bonus Rottamazione

Tale bons tende a favorire l’acquisto di apparati compatibili con il nuovo standard di trasmissione del digitale terrestre. Si può beneficiare di tale agevolazione semplicemente rottamando un televisore acquistato prima del 22 dicembre 2018. Grazie a questo bonus, quindi tutti gli italiani potranno cambiare il vecchio televisore obsoleto con uno nuovo, ricevendo uno sconto del 20% sul nuovo apparecchio, fino ad un massimo di 100 euro di risparmio. A chi è rivolto? Tutti i cittadini, senza alcun requisito in particolare, possono accedervi. Non vi è limite di Isee, l’unico limite da rispettare è che tale agevolazione è legata al nucleo familiare, dunque è possibile applicare tale sconto solo per l’acquisto di un televisore per famiglia.