Mdd o marchio Premium: quali prodotti conviene acquistare?

L’acquisto di prodotti con il marchio del supermercato potrà farti risparmiare molto denaro. 

In questo articolo analizzeremo quanto si risparmia facendo la spesa con i prodotti dei marchi dei distributori.

prodotti Mdd
La qualità e il risparmio dei prodotti con marchio del supermercato – finanzarapisarda.com

E’ risaputo, i prodotti che portano il marchio del supermercato hanno un costo minore rispetto ai prodotti di marca. Ma non sempre spendere di più significa acquistare prodotti migliori. Esistono, infatti, dei prodotti molto validi e che costano solo pochi centesimi. Non parliamo più solo di pochi prodotti, ma una gamma di alimenti, beni di prima necessità sempre più ampia e variegata che fa concorrenza agli altri articoli sia per la qualità che per il prezzo. Quando parliamo di prodotti a marchio o di MDD facciamo riferimento a quegli articoli venduti con l’insegna del supermercato (es. Coop, Conad, Sigma, Lidl, MD).

Prodotti MDD, la scelta degli italiani

Già da diverso tempo gli italiani hanno iniziato a testare i prodotti che portano il marchio del distributore. Nel corso degli anni si è sviluppata una sorta di fiducia e percezione di qualità. Ormai è palese la capacità delle mdd di consolidarsi nella mente del consumatore come vero e proprio brand capace di competere con i cosiddetti marchi “Premium”. A conferma di ciò alcuni numeri: in Italia il 31% dei consumatori dichiara di aver aumentato gli acquisti dei marchi del distributore post-Covid mentre il 63% ha mantenuto il livello. Guardando al futuro si stima che il numero dei consumatori che acquisterà prodotti mdd subirà un incremento del 43%.

lidl supermercati
Lidl, una delle più grandi catene alimentari – finanzarapisarda.com

Quanto conviene acquistare i prodotti con il marchio del supermercato?

Per constatare la convenienza o meno dei prodotti che portano il nome del supermercato sono state fatte varie comparazioni con alcuni prodotti alimentari come penne rigate, passata di pomodoro, olio EVO con alcuni marchi più famosi. Dal confronto si nota come i prodotti firmati portino spesso prezzi differenti nei diversi supermercati. Questa è una variabilità dovuta alle strategie promozionali messe in atto dalle singole catene. In linea generale è possibile affermare che il prezzo medio dei prodotti con la marca del supermercato permette un risparmio variabile dal 20 al 50% rispetto ai marchi “Premium”.

  • Le penne Barilla costano in media 1,66 euro al kg contro 1,20 euro delle penne con il marchio del supermercato;
  • L’olio EVO Monini è venduto con un prezzo medio di 5,60 euro a litro, mentre quello con il marchio del supermercato si ferma a 4,40 euro a litro;
  • La passata Mutti ha un costo di 2 euro per kg, le analoghe Mdd si soffermano ad un prezzo massimo di 1 euro.

Insomma, anche se le marche sono diverse (e i prezzi anche), spesso la qualità è la medesima. E’ giusto non soffermarsi al prezzo e pensare che più si spende e un prodotto più acquista qualità.