Cambiano i limiti ISEE per il bonus bollette, il nuovo governo ha deciso

Bonus bollette con Isee più alto o addirittura senza Isee: vediamo quali sono le novità allo studio per lo sconto automatico sulle utenze del governo Meloni.

Il bonus bollette sta per cambiare, il governo Meloni ha deciso delle nuove regole se non le conosci, leggi di più nell’articolo.

bonus bollette-finanzarapisarda.it

Cambiano i limiti ISEE del bonus bollette nel nuovo governo Meloni

Le bollette continuano a essere uno dei problemi principali delle famiglie. Le utenze di gas e luce aumentano, e per i primi interventi del governo si dovrà ancora aspettare. Nel frattempo, uno degli interventi allo studio è un allargamento del bonus bollette, con dei cambiamenti ai parametri Isee.

Il bonus bollette, noto anche come bonus sociale, consiste in uno sconto automatico direttamente in bolletta: tecnicamente, quindi, non è necessario presentare alcuna domanda, perché la riduzione del costo di luce, gas e acqua è riconosciuta subito, già all’emissione della fattura.

In questo momento per avere accesso al bonus sociale bisogna essere in possesso di una serie di requisiti, a partire da una situazione di disagio economico: è necessario quindi che l’Isee non superi un determinato limite. Vediamo quali sono le misure allo studio.

In un primo momento l’Isee per accedere al bonus bollette era 8.265 euro. Il decreto Energia del 21 marzo 2022 ha alzato il limite Isee a 12mila euro, garantendo un allargamento della platea di beneficiari dello sconto automatico per altri 5,2 milioni di utenti. Il nuovo limite Isee è in vigore dal 1° aprile fino al 31 dicembre 2022. Tuttavia visti i continui aumenti delle utenze e l’abbassamento della capacità d’acquisto dovuta all’inflazione, questo intervento non è più sufficiente.

Quali sono i cambiamenti quindi per il bonus bollette?

limiti cambiati isee-finanzarapisarda.it

Due, quindi, le misure allo studio, ed entrambe riguardano l’Isee. La prima opzione prevede uno sganciamento del bonus dall’Isee, che riferendosi alla situazione patrimoniale e reddituale riferita a due anni precedenti non fotografa le reali situazioni di bisogno. L’altra ipotesi, invece, prevede di alzare ulteriormente il limite Isee a 15mila euro. Resterebbe uguale, invece, la soglia dei 20mila euro per le famiglie numerose.

Il bonus bollette spetta in condizioni di disagio economico o in base di famiglie numerose. Nello specifico:

  • per il primo trimestre 2022, con un Isee fino a 8.265 euro, e ad oggi con Isee fino a 12mila euro
  • famiglie con almeno 4 figli a carico e Isee non superiore a 20.000 euro
  • titolari di reddito o pensione di cittadinanza

Inoltre, le bollette devono essere intestate a uno dei componenti del nucleo familiare Isee. Ogni nucleo familiare ha diritto a un solo bonus per tipo quindi, un solo bonus elettrico, un solo bonus gas e un solo bonus idrico per anno di competenza della Dsu – Dichiarazione Unica Sostitutiva – secondo il cosiddetto vincolo di unicità.