Cosa accade alla busta paga dei dipendenti che lavorano il 4 Novembre?

La festa dell’Unità Nazionale non viene più considerata come un giorno festivo di lavoro, ma cosa può comportare sulla busta paga?

Nonostante non venga più considerato un giorno festivo, il 4 Novembre molti lavoratori potrebbero ricevere una giornata pagata in più.

4 novembre
Festa dell’Unità Nazionale – finanzarapisarda.com

Il 4 Novembre si festeggia l’Unità Nazionale, festa che venne indetta nel 1922 quando, grazie alla vittoria nella Prima Guerra Mondiale, diversi territori nazionali, ai tempi sotto il controllo degli Austroungarici, vennero ricondotti all’Italia. Perché oggi tale festività non è più valida ai fini lavorativi? Nonostante le celebrazioni ufficiali, tale giorno è diventato un normale giorno feriale o una festività soppressa. Fino al 1976, il 4 Novembre era un giorno festivo a tutti gli effetti. Con la legge 54 dell’8 marzo, cessarono di essere considerati festivi i seguenti giorni: Epifania; S.Giuseppe, Ascensione, Corpus Domini, SS. Apostoli Pietro e Paolo.

Aumento in busta paga il 4 novembre

E’ in seguito a tali decisioni, prima spiegate, che la festa del 4 novembre non è più considerata festivo ai fini lavorativi. Ciò significa che se un lavoratore svolge le proprie prestazioni anche il 4 novembre ha diritto ad un aumento in busta paga? Secondo l’art.5, comma 3 della Legge n.260 del 1949 si osserva che: “Qualora la festività ricorra nel giorno di domenica, spetterà ai lavoratori stessi, oltre la normale retribuzione globale di fatto giornaliera, compreso ogni elemento accessorio, anche un ulteriore retribuzione corrispondente all’aliquota giornaliera”. Ciò significa che i lavoratori hanno diritto ad una giornata pagata in più rispetto alle 26 previste normalmente. Inoltre, ai lavoratori con retribuzione oraria, spetterà 1/5 dell’orario settimanale.

lavoratori dipendenti
I vantaggi per i lavoratori – finanzarapisarda.com

Permesso individuale retribuito

Se prima è stato detto che è prevista la retribuzione nel caso in cui il 4 novembre capiti di domenica, a questo punto bisogna chiedersi cosa succede se invece il 4 novembre cade in un giorno settimanale. In questo caso il contratto collettivo nazionale del lavoro potrebbe prevedere la possibilità di ricevere fino a 8 ore di permesso retribuito. Le ore possono subire una variazione in base al tipo di lavoro e al contratto firmato. Se si tratta di un lavoratore il cui contratto rientra nel Contratto collettivo nazionale di lavoro (CCNL), verranno riconosciuti gruppi di 4 ore di permesso retribuito.