INPS: nuova domanda online di reddito e pensione di cittadinanza, ma attenzione

Negli ultimi tempi un argomento decisamente molto ma  molto discusso è sicuramente il reddito di cittadinanza e quello che accadrà col nuovo Governo. Nel frattempo con il messaggio n.3684 del 7 ottobre 2022 dall’INPS arriva la nuova domanda telematica di reddito di cittadinanza e pensione di cittadinanza.

In particolare la Legge di Bilancio n.234/2021 ha previsto importanti modifiche e integrazioni all’ assai chiacchierato  reddito di cittadinanza. Tutte le novità per chi vuole richiederlo…

INPS Finanza Rapisarda

Il reddito di cittadinanza, in che cosa consiste?

Il reddito di cittadinanza è un sostegno economico ad integrazione dei redditi familiari. Si tratta -in particolare- di una misura di contrasto alla povertà, alla disuguaglianza e all’esclusione sociale. I cittadini che si trovano in condizioni di  grande e grave difficoltà possono richiederlo,  obbligandosi – però- a seguire un percorso personalizzato d’inserimento lavorativo e inclusione sociale.

Ad esempio, grazie a questo beneficio, le donne senza lavoro possono avere fino a 1.000 euro al mese presentando l’ISEE. Qualora il nucleo familiare sia poi  composto esclusivamente da uno o più componenti d’età pari o superiore a 67 anni si parla di pensione di cittadinanza. Può essere concessa anche qualora nel nucleo vi siano una o più persone d’età inferiore purché in condizione di disabilità grave o di non autosufficienza. Tutto chiaro?

Tra l’altro, qualora si voglia richiederlo, è bene affrettarsi dal momento che il nuovo Governo sta valutando di toglierlo a partire dal 1 gennaio 2023 e di lasciarlo solo a chi ne ha diritto e fatto richiesta a breve. Per tutti gli altri potrebbe non esserci più l’opportunità di ottenerlo. In ogni caso, è bene chiedere  all‘Agenzia dell’ Entrate del vostro territorio per ricevere maggiori informazioni e sapere come muovervi,  dunque come ottenerlo e richiederlo nella maniera corretta.

L’ INPS ha fatto modifiche

L’INPS,  a seguito delle modifiche introdotte dalla Legge di Bilancio 2022,  ha pubblicato le novità riguardanti la nuova istanza da presentare. In particolare è stata aggiornata la domanda telematica che recepisce le modifiche legislative apportate, come hanno già potuto appurare molti utenti che pare si stiano trovando piuttosto bene con le novità.

INPS Finanza Rapisarda

Si è semplificato tutto

In particolare nella domanda si pone maggiore attenzione sulle modifiche apportate nel “Quadro F – condizioni necessarie per godere del beneficio” del modello. Si tratta in parole- povere di quelle strettamente connesse alle dichiarazioni in capo al richiedente e ai componenti del nucleo in ordine alle misure cautelari e condanne per reati. Inoltre per rendere più semplice la domanda, che in molti trovavano troppo complessa,  la dichiarazione del richiedente è stata separata da quella dei componenti del nucleo familiare.