Conto corrente bloccato, non credere a questa truffa e salvi tutti i tuoi risparmi: il messaggio è falso

Il rischio del conto corrente bloccato
Conto corrente bloccato – pexels – Finanzarapisarda.com

Conto corrente bloccato, non dimenticarti di questa vitale informazione. Solo così salvi i tuoi soldini.

Di certo oggigiorno con la bruttissima aria che tira nel nostro Paese non c’è affatto da dormire sonni tranquilli e pacifici la notte nel proprio letto. La crisi ormai ci sta devastando sotto ogni punto di vista. E la cosa peggiore, oltre che la più lampante, è che non ha la minima intenzione di diminuire nemmeno un poco.

I rincari poi ci pesano sempre più sul capo come una sorta di spada di Damocle mentre il lavoro il più delle volte langue. E così, nostro malgrado, notiamo che il nostro portafoglio è sempre più tristemente vuoto così come il nostro conto corrente, sia se abbiamo deciso di aprirlo in Banca e in Posta.

I guadagni sono scarsi mentre le spese da affrontare ogni mese sono assai numerose e in taluni casi pure esose. Non per nulla, oltre a quelle fisse e variabili ma comunque previste, ci sono pure quelle impreviste. E quest’ultime, ovviamente, fanno capolino nella nostra vita nei momenti più impensati e sbagliati.

E così mandano all’aria in un battito di ciglia i nostri piani nonché il famoso bilancio familiare. Ovvio che ciò ci può mandare in tilt. Non sappiamo più che pesci pigliare. Fatto sta che oltre a ciò, della serie che non c’è mai limite al peggio, ci arriva pure una comunicazione che ci fa ghiacciare il sangue nelle vene. Il nostro conto corrente è stato bloccato. Come è possibile? Che cosa è successo?

Conto corrente bloccato, occhio a non commettere questo grave errore

Indubbiamente il primo pensiero che si mostra nella nostra mente, profondamente stanca e stressata, è che abbiamo compiuto qualche azione sbagliata senza rendercene davvero conto. O forse temiamo di aver esagerato con i vari pagamenti e di averlo mandato in rosso. Siamo angosciati e spaventati. Magari ci vergogniamo pure a parlarne in famiglia e con il nostro partner.

Temiamo la sua rabbia o la sua delusione. Non vogliamo sentirci dei falliti e vogliamo dimostrare soprattutto alla persona che abbiamo scelto per la vita, nonché a noi stessi, che possiamo risolvere la faccenda in maniera brillante da soli. E così dopo aver letto quel messaggio, ricevuto sul nostro telefonino, ci mettiamo subito in moto. Peccato che stiamo compiendo un clamoroso e gravissimo errore.

Il rischio del conto corrente bloccato
Conto corrente bloccato – pexels – Finanzarapisarda.com

Non farti fregare, occhio a questa informazione

Quella comunicazione non ci è stata inviata dalla nostra Banca  o dalla Posta, a seconda di dove abbiamo aperto il nostro conto. Nessuna delle due realtà ci darebbe mai una notizia del genere in tale maniera. E benché mai lo farebbe chiedendoci i nostri dati sensibili. Ed è tramite questi che il mittente ci frega e pure alla grande.

Insomma, dietro a questa falsa richiesta ci sta una mega truffa che sta dilagando ovunque, a macchia d’olio. Pertanto se dovessimo ricevere un sms del genere oppure un’email blocchiamo il contatto e poi cestiniamo il tutto. E soprattutto non sogniamoci mai di rispondere o di cliccare sui link che ci vengono dati in tale contesto, altrimenti il nostro dispositivo sarà riempito subiti di virus.