Bonus scuola, con un modulo recuperi tutte le spese: prepara subito l’IBAN del tuo conto corrente | Chi può averlo

Un nuovo bonus
Bonus scuola – pexels – Finanzarapisarda.com

Bonus scuola, con questo modulo recuperi tutte quante le ingenti spese fatte. Chi può davvero richiederlo.

Forse ora non ci stiamo pensando. Perlomeno non lo stiamo facendo con una certa frequenza. Del resto da circa un mesetto ha chiuso i battenti, salvo per tutti quei numerosi studenti che devono ancora affr0ntare la temuta prova orale alla Maturità. La scuola adesso per tanti è qualcosa di lontano.

La rivedranno a partire da settembre. Adesso è il momento di dedicarsi al relax, allo svago e al divertimento, oltre che alle vacanze. Fatto sta che per tanti genitori che stanno facendo i conti il pensiero di dover sborsare tanti altri bei soldini per permettere ai propri figli di studiare non è di certo una ventata di aria fresca. Anzi!

Difatti non è da considerarsi una passeggiata di salute provvedere all’acquisto di tutto ciò che serve loro per poterlo fare, oltre a ciò che fa da corredo. Qualche esempio concreto in tale direzione? Oltre ai libri di testo, che cambiano  tra l’altro con una certa disinvoltura da un anno all’altro, bisogna pensare a quaderni, pure quelli ad anelli e a tanti prodotti da cancelleria.

E quest’ultimo costano pure un occhio della testa. E può anche succedere che si debba comperare una cartella o uno zaino nuovo. Dulcis in fundo, a casa devono avere a disposizione un pc con il quale fare ricerche, compiere esercizi se non veri e propri lavori di grafica. Tanto più che non mancano nemmeno lezioni di Informatica in classe.

Bonus scuola, con un modulo recuperi tutte le spese

In talune situazione è anche bene che abbiano a disposizione un tablet per visionare contenuti video, vivamente consigliati dai loro insegnanti.  E chiaramente per poter permettere loro di farlo in tutta tranquillità bisogna possedere una rete Internet bella potente in casa. Insomma, oggi per una famiglia permettere di far studiare la propria prole è un’impresa a dir poco titanica.

Il Governo ha dunque pensato di dare una mano a quelle maggiormente in difficoltà istituendo vari Bonus che sono stati accolti chiaramente dai genitori con un applauso scrosciante. Ora si sta parlando sempre più di quello denominato Scuola. Basta compilare un modulo per ottenerlo.

Un nuovo bonus
Bonus scuola – pexels – Finanzarapisarda.com

Chi può richiederlo e in base a cosa

Si tratta nello specifico di un Bonus per l’acquisto di libri scolastici per l’anno 2024- 2025. Per ottenerlo bisogna, come sempre rispettare alcuni importanti requisiti. E fra questi figura lui, il chiacchieratissimo ISEE. Capite dunque bene che pure a questo giro se non lo si ha reale  e bello aggiornato possiamo rischiare concretamente di non ottenere questo aiuto.

Il che sarebbe un vero peccato. In ogni caso non bisogna superare, a livello di reddito, certe cifre. Esse possono variare da Regione a Regione. Inoltre per richiedere suddetto Bonus bisogna farne espressa richiesta al proprio Comune di residenza. Dunque, visto che settembre non è poi così lontano, è bene affrettarsi a contattare l’ufficio comunale per chiedere maggiori informazioni e procedere poi con la richiesta.