Quanti soldi ci vogliono nel 2022 per vivere bene in Italia e smettere di lavorare

Parliamoci chiaro e non nascondiamoci – come si suol dire- dietro a un dito: vivere con pochi soldi al mese non è facile per nessuno!

Anche in un Paese come il nostro- purtroppo- il problema relativo alla povertà degli individui e delle famiglie, soprattutto quelle alquanto numerose, non è stato mai risolto del tutto. E ora questo sta diventando un guaio davvero pesante da vivere e da sopportare…

Reddito odierno Finanza Rapisarda

Al giorno d’oggi più che mai in Italia  è diventato- in pratica. quasi impossibile anche solo pensare di vivere come una volta, quando le famiglie erano  composte da tanti figli e- magari -lavorava uno solo dei genitori, ma al tempo era quasi la normalità. Oggi in molti si chiedono, senza talora nemmeno riuscire a darsi una degna riposta, quale sia il salario base per riuscire a vivere una vita serena, riuscendo ad arrivare a fine mese senza commettere alcun debito…

La povertà in Italia e il presente incerto dei giovani

Rispetto al passato, tuttavia, è anche vero che al giorno d’oggi ci sono misure importanti di sostegno economico, come il reddito di cittadinanza, ad esempio. In realtà, la povertà in Italia si può sconfiggere solo creando il benessere attraverso il lavoro che, pur tuttavia, in molte aree del nostro Paese, a partire dal Sud, scarseggia tantissimo.

E- a questo punto- è davvero dura risolvere la questione e molti giovani, hanno seriamente paura non solo del futuro ma anche del presente che si presenta assolutamente incerto ai loro occhi. E pertanto non se la sentono di andare a vivere fuori dal tetto di mamma e papà e di mettere su a loro volta una famiglia. E chi – invece-decide di farlo o l’ha già fatto,  ora come ora si trova sovente in grande difficoltà. Le spese sono tante, in certi casi persino troppe, e non si sa – sostanzialmente-come campare. Molti padri non ci dormono la notte e si indebitano fino al collo pur di pagare ogni cosa. Ma ora la domanda è la seguente: quanti soldi in teoria servirebbero mese a ogni famiglia  per vivere una vita se non agiata almeno dignitosa?

Bisogna lavorare in due

Al riguardo possiamo dire, prima di tutto, che nel nostro Paese per vivere bene, pensando a una coppia, occorre sempre lavorare in due. Con due stipendi, diciamo con 3.000 euro al mese, dunque con più di 1000 euro a testa, si può campare in maniera dignitosa in Italia. E questo è reale soprattutto se la casa dove si vive è di proprietà, ergo non bisogna pagare né un mutuo né un affitto e se i figli sono uno al massimo due. Ma se poi ci  ne arrivano altri, la cosa “si complica” e cambia, pure parecchio! E quindi la cifra che serve per vivere bene e far vivere allo stesso modo tutti i componenti della famiglia deve alzarsi di un po’, arrivando almeno ai 4500!

Occhio a lasciare il lavoro troppo presto…

Ma poi si arriva a un certo punto della propria vita che dopo tanti anni di lavoro, si decida di staccare la spina e di andare in pensione. Tuttavia, prima di farlo, è bene informarsi sulla cifra che riceveremo in caso di pensionamento per capire se potrebbe garantirci, insieme ai soldini messi da parte  ( e ci auguriamo dal profondo del cuore che li abbiate!)  nel corso del tempo, ci può bastare o no per vivere. Sconsigliatissimo, vista la difficilissima situazione  sociale ed economica che stiamo vivendo ora anche nel nostro Paese, lasciare ben prima la propria professione perché a quel punto rischieremmo di fare la fame!

Reddito odierno Finanza Rapisarda

E poi pensateci molto bene:  i soldi potrebbero- addirittura-  finire prima della vecchiaia. E a quel punto che potrete fare? Un bel niente!  Quindi, occorre sempre farsi bene i conti in tasca prima di prendere una decisione a riguardo e mai e poi mai farsi guidare dall’ impeto di un momento.  Infine,  vi consigliamo di investire bene i vostri soldi e, qualora possibile,  garantirsi un flusso di reddito mensile con gli affitti di case, appartamenti, uffici e locali di vostra proprietà.