I segmenti del Mercato Telematico Azionario (MTA)

Sul Mercato Telematico Azionario (MTA) vengono scambiate azioni, obbligazioni convertibili, opzioni, warrant, quote di fondi chiusi. La liquidazione avviene 3 giorni dopo il giorno di stipula, tranne per i diritti di opzione inoptati e per le adesioni alle opa in cui valgono regole diverse.
Nell’MTA, i titoli sono ordinati in classi in base la loro capitalizzazione e le modalità di ammissione alle negoziazioni.
L’MTA è suddiviso in:Segmento Blue Chip, in cui sono quotate quelle società ad alta capitalizzazione (>1000 milioni di euro)
Segmento Star (titoli ad alti requisiti), in cui sono quotate società a capitalizzazione medio bassa con specifici requisiti di liquidità e trasparenza. Per accedere a questo segmento bisogna avere un flottante iniziale di almeno il 35% che può scendere al 20% se la società è quotata da almeno un anno. La capitalizzazione deve essere compresa tra 40 a 1000 milioni di euro. Devono essere presentati i bilanci degli ultimi 3 esercizi di cui l’ultimo deve essere stato sottoposto a revisione contabile. Oltre a ciò la società deve garantire una certa comunicazione con gli investitori per quanto concerne i dati aziendali.
Segmento standard a sua volta suddiviso in classe 1 e classe 2 in base alla liquidità dei titoli presenti. Accoglie tutti i titoli che non riescono a far parte dello Star o delle Blue Chip.
Nell’MTA INTERNATIONAL sono quotati i principali titoli azionari esteri già negoziati in mercati comunitari regolamentati. Se sono li quotati da oltre 18 mesi, non è richiesto il prospetto informativo per la quotazione nell’mta international
Segmento MTF: dedicato alla negoziazione di quote di fondi chiusi ed azioni delle investment companies.

Ultimi articoli